giovedì 31 gennaio 2013

Granny squares: che fare? - Granny squares: Yes or No?

Purtroppo ormai sapete della mia nascente passione per l'uncinetto, che ha diviso familiari e amici: il Pì è molto contento che io abbia un diversivo rispetto a quello che lui chiama 'quel tuo pericoloso hobby con i ferri acuminati' (in effetti praticare la maglia sul divano, distratti da un film e a vicinanza di coccola può portare a complicanze facilmente intuibili), mentre la mia collega Niki sostiene che, se non sta attenta, tra poco crochetterò anche lei.

In ogni caso, in barba a tutti, io continuo la mia strada verso il Master Level of Crocheting, e nelle mie ricerche ho spesso incontrato i cosiddetti Granny Squares - lancio intanto un appello a chi possa fornirmi la traduzione in italiano- 


Ebbene si, le classiche presine-pattine-cosine che circolavano credo molto più ampiamente anni fa nelle nostre case, quando l'esercito delle nonne si dedicava forse più massicciamente alla nobile arte del crochet. Mi par di capire che ora stiano tornando prepotentemente di moda, e la mia prima risposta è stata: NO. Mi puzzano di cosa vecchia, hippy e pesante. Eppure, sarà il potere persuasivo del web, a furia di vederne comincio a pensare che non mi dispiacciano, specie in alcuni abbinamenti di colori. E di certo farle una ad una è un divertimento irresistibile!

Ecco per esempio alcuni dei progetti che mi hanno più convinta:



Partiamo dal classico: la coperta. Non le ho mai amate, specie perché penso si impiglino in tutto e quei buchini secondo me convogliano taaaanti spifferi.. però in un appartamento molto semplice e moderno la coperta fa un contrasto interessante, che dite?




Stesso discorso per i cuscini: possono ravviare un divano freddo e troppo anonimo.
Il puff invece è sicuramente carino, ma credo che sia davvero un pò troppo lungo da fare...




Sull'astuccio invece niente da dire, è proprio bello! Una delle convinzioni che si sta facendo strada in me è che evidentemente la resa finale dipende moltissimo anche dai colori: questi li trovo particolarmente belli..




La tovaglia, o ancora di più io farei un runner, è divertente e da un aspetto un pò country! Questa mi piace!



Stesso effetto divertente me lo fa la lampada da tavolo!





Veniamo all'abbigliamento, dove secondo me si scatenano i rischi peggiori perché l'effetto 'sono appena arrivata da woodstock' e 'sono un divano ambulante' ci attendono al varco, ma in cui forse con un pò di attenzione si possono creare effetti interessanti. Tipo questa cuffietta, che mi sembra davvero importabile, ma che secondo me potrebbe essere molto divertente montata come cappuccio su una felpa (se non si fosse capito, mi piacciono le contaminazioni di stili..)




Elaborato, apparentemente difficile ma forse non poi così tanto. Certo, credo che stia bene a una modella che forse veste la 38.. però volevo condividerlo anche perché i granny a base nera mi piacciono parecchio.


A questo punto giro a voi il quesito: cosa ne pensate? Granny squares si, o no?




This is a very long and doubtful flow of thoughts and inspirations about the granny squares technique. I know it's getting back to popularity in the international trends but I'm still unconvinced. Has anyone tried it? Do you think granny squares are versatiles and can spice up a flat look? Let me know what you think before I either start making tons or drop the idea!




11 commenti:

  1. Io li adoro e vorrei imparare a farli, ma adoro l'hippy e lo stile nonnetta, quindi non so se come risposta conta XD Mi piacciono anche tanto le foto che hai scelto!
    Ho una proposta alternativa: una sciarpa! Non è troppo impegnativa come capo do vestiario e se quando l'hai finita non ti piace ne puoi sempre fare un runner ^^
    Oltretutto ho ancora una o due lezioni del corso di cucito e grazie a te ho deciso che se me li insegnano voglio imparare a fare questi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo non "sprecare" cosi le lezioni di cucito: farli e' facilerrimo! Vai sul sito elenaregina.com che e' piena di tutorial, altrimenti te li insegno io! (che non li ho ancora fatti, ma credo proprio di averne capito il funzionamento!)

      Elimina
    2. Ma non so cosa farmi insegnare e ho solo un mese per fare due lezioni! Hai idee?
      Comunque grazie mille per il link e per l'offerta di aiuto. Potremmo trovarci un giorno a craftare insieme ^^

      Elimina
    3. Perche' non ti fai insegnare qualche punto di ricamo? Quello secondo me e' difficile da imparare da soli.. Cosi poi facciamo scambio tecniche! Assolutamente si per il craft party (+ ricordo un pranzo buffet orientale...!!!)

      Elimina
    4. Avevo già chiesto, ma mi hanno detto che a parte per il punto croce non faranno corsi del genere :(

      Elimina
  2. A me le granny squares piacciono molto, ma solo in certi abbinamenti di colore. Al momento sto facendo proprio una copertina primaverile con questa tecnica (sto usando del cotone)... l'unico problema è che non so quando finirò :)
    Per quel che riguarda i cuscini, fai un salto sul bel blog creJJtion e cerca i suoi cuscini (li trovi anche nel suo negozio etsy): usano il principio delle granny squares e sono adorabili!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello..li stai facendo?! Dai posta posta posta!!! Vado subito a guardare il sito, grazie mille! Bacio!

      Elimina
  3. sono tutti splendidi questi lavori, quello che mi piace di più è la coperta da divano! baci

    ❤ Margherita ❤

    Frivolezze Provinciali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, vedo che li promuovete tutte.. mie fide consigliere! Per ora mi sto cimentando con una sciarpa non granny ma con punti nuovi all'uncinetto.. cosi intanto preparo il terreno per i granny!
      Bacio Marghe!

      Elimina
  4. Ciao!!!
    In italiano i granny squares vengono definiti come "mattonelle old america"!! Forse ci sono altre definizioni, ma io ho imparato l'uncinetto usando pattern inglesi!!!!
    Grazie della tua visita al mio blog! Io ti suggerisco anche di curiosare i seguent i blog : Attic24, Bunny Mummy, Annemarie Haak Blog!!
    A presto, Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra, il tuo blog mi e' piaciuto un sacco, tornero' presto! Per ora dei blog che mi citi ho visitato Bunny Mummy e mi e' piaciuto molto, grazie dei suggerimenti!
      Un abbraccio e a presto,
      Lavinia
      ps: "mattonelle old america" e' veramente una traduzione agghiacciante non trovi?! :-)

      Elimina